10 aprile 2010

Un sito per... vivere con stile

Il sito di Legambiente Viviconstile raccoglie interessanti ed utili dossier, approfondimenti, consigli su temi quali il riscaldamento, la mobilità, l'abitare, il tempo libero, gli elettrodomestici (a tal proposito è interessante la "Eco top ten" di quelli a minor impatto ambientale)
Le scelte che ciascuno di noi opera in relazione a questi aspetti, e, di conseguenza, lo stile cui ciascuno di noi impronta la propria vita, determinano ricadute sull'ambiente, sulla salute, sulla sicurezza dei luoghi in cui viviamo, sulle spese quotidiane e, dunque, incidono sulla QUALITA' della vita, non solo nostra, ma di tutti.
 
Pensiamo, ad esempio, all'uso che facciamo dell'energia in casa: quanto incide sul nostro conto in banca e sull'inquinamento dell'aria? E sommata a tutti i consumi energetici delle nostre case, insieme a quella degli edifici in cui studiamo, lavoriamo, usufruiamo dei servizi indispensabili al vivere moderno, quanta rilevanza assume a livello mondiale?
Via libera, dunque, all'informazione e alla conoscenza, affinché, come si dice nel sito, ci sia data abbastanza libertà di scelta, abbastanza informazioni per decidere, e facile disponibilità di beni di consumo e servizi adeguati per vivere in case più accoglienti, uffici e luoghi di lavoro più sani, strade più sicure, ambienti naturali meno inquinati. 
L'acqua, l'aria e il clima sulla terra, il suolo, la natura, non sono più abbondanti, puliti, disponibili, scontati!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Il sito è interessantissimo. Ricco di suggerimenti e notizie.
Impressionanti i dati su quanta acqua quotidianamente sprechiamo e di quanta invece ne possiamo risparmiare.
E' ora che queste tematiche entrino nelle scuole.

Diego - prov. Udine

Jaio Furlanâr ha detto...

Dovremmo avere tutti almeno un contatore di energia in casa per vedere quanto consumano tutti gli elettrodomestici e apparecchiature elettriche che lasciamo semi accese.
Ho trovato cosí che il computer che veglia và sui 24W,un semplice spazzolino da denti fa 4W quando non funziona e via via con TV, micro onde ecc. Basta guardare il contatore orario quando si crede che tutto sia spento e che si vede girare ancora